Aprile 14, 2024

Frosinone, vandalismo sul cantiere di largo Turriziani.

0

Il cantiere allestito a largo Turriziani è stato oggetto di azioni di vandalismo e di danneggiamento della cartellonistica, su cui, peraltro, sono state riportate scritte ingiuriose e minacciose.

Gli atti di vandalismo compiuti sul patrimonio della Città costituiscono un comportamento esecrabile, da condannare fermamente. Chi compie questo genere di azioni tradisce un’allarmante mancanza di rispetto per la comunità e una totale assenza di senso civico – ha dichiarato il Sindaco Riccardo MastrangeliChi vandalizza beni appartenenti alla Città, non danneggia l’amministrazione comunale in sé, ma arreca un danno all’intera collettività. Saranno infatti tutti i cittadini di Frosinone a farsi carico delle spese di bonifica delle attrezzature e dell’allestimento del cantiere danneggiati. La cartellonistica – che, per legge, deve essere esposta nelle aree oggetto di intervento – dovrà, inoltre, essere sostituita, con ulteriore aggravio di spese a carico dei cittadini, senza contare i ritardi che ciò comporterà nell’esecuzione dei lavori per il cantiere già avviato”.

Gli atti di vandalismo e danneggiamento perpetrati sulle strutture della società aggiudicataria dei lavori sono stati debitamente segnalati alle autorità competenti per i provvedimenti del caso – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Angelo Retrosi È grave che si colpisca il cantiere dell’intervento su largo Turriziani  e sui Piloni, aree strategiche per completare l’articolato processo di valorizzazione della parte alta della città e implementare gli standard di qualità della vita di tutti i cittadini”.

L’amministrazione, con il Sindaco Mastrangeli in testa, è sempre disponibile ad accogliere proposte, suggerimenti, critiche, purché espresse nelle sedi opportune, come accade nei consessi democratici – ha dichiarato l’assessore al centro storico Rossella TestaPer questo motivo, il Comune aveva già dato incarico a un dottore agronomo per valutare se e come trasferire l’albero di magnolia presente in loco, nel rispetto del progetto riguardante l’area di largo Turriziani e del patrimonio arboreo della Città”.

L’intervento, dal punto di vista tecnico, prevede la messa in sicurezza idrogeologica dell’area dei Piloni e di largo Turriziani, con un investimento di circa due milioni di euro, totalmente finanziato dai fondi ministeriali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *