“Murales Montelanichesi, tradizione e territorio”. È queso il titolo scelto per il primo concorso di murales e street art che si svolgerà il 18, 19 e 20 giugno nel Comune di Montelanico. L’evento, patrocinato dall’Amministrazione comunale e organizzato nei dettagli dal consigliere comunale Simone Maroncelli, è stato pensato per riqualificare e riportare a nuova vita la “Welcome area” di Montelanico, un luogo che negli ultimi anni era stato dimenticato e abbandonato al degrado. Il concorso, con premio in denaro al primo classificato, vedrà la partecipazione di tanti artisti provenienti da comuni limitrofi e da altri paesi della regione a testimonianza del richiamo dell’iniziativa che si fonda su quattro principi cardine: arte, ambiente, territorio e riqualificazione. 

“Il risultato che si vuole ottenere” – dichiara il Consigliere comunale Simone Maroncelli – “è quello di dare a Montelanico un vero e proprio museo a cielo aperto, dove le opere possano fare da cornice al territorio. Questo è un primo passo che magari ci permetterà di poter ospitare in futuro artisti di street art di alto livello e riqualificare altre zone del nostro Comune tramite l’arte ed i colori. Arte e ambiente, sono due obiettivi chiari e decisi della nostra amministrazione e in futuro ci saranno altre iniziative in merito”. 

Murales montelanichesi è stato presentato lo scorso 10 maggio in diretta sui canali social del Comune di Montelanico con la partecipazione del consigliere regionale Marta Leonori, firmataria di “Lazio street Art”, un progetto regionale che nell’ultimo anno ha permesso di realizzare tanti interventi artistici in tutta la regione con uno stanziamento di 200 mila euro a fondo perduto. Per le prossime edizioni, anche il Comune di Montelanico si inserirà in questa graduatoria per dare un nuovo volto a tante aree del suo territorio grazie ad arte e creatività. 

IL CONCORSO  – Il concorso “Murales Montelanichesi…tradizione e territorio” è un’iniziativa patrocinata dal Comune di Montelanico che ha lo scopo di mettere in risalto il territorio paesano riscoprendolo per la prima volta in chiave “street art”. Nell’intera realizzazione delle opere saranno utilizzate bombolette spray ecologiche nel totale rispetto dell’ambiente. Per il vincitore, oltre alla soddisfazione di vedere realizzata la sua opera, ci sarà un premio di 150€. Per il secondo e terzo classificato, ci sarà in premio un cesto di prodotti tipici del territorio. La classifica finale sarà decisa da una giuria formata da artisti del luogo e de esponenti dell’amministrazione comunale e delle associazioni comunali. 

Murales Montelanchesi si svolgerà dalle ore 14 alle ore 20 nelle giornate di venerdì 18 giugno e sabato 19 giugno e nella sola mattina di domenica 20 giugno dalle ore 10 alle ore 14. Nel pomeriggio di domenica, alle ore 19, ci saranno le premiazioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *